DEDICA #1.2.3.

DEDICA #1.2.3.

SARA SGUOTTI (IT)

25 Maggio 2024 19:00 > Percorso a piedi da Via Baltea ai Bagni Pubblici di Via Agliè
- PERFORMANCE MULTIDISCIPLINARE ITINERANTE CON DANZA E MUSICA LIVE
Focus Multidisciplinare

BARRIERA DI MILANO - VIA BALTEA Via Baltea 3, Torino (TO)

DEDICA #1.2.3. Un nuovo lavoro urbano della danz’autrice che, per la seconda volta, si cimenta in un dialogo sia con l’architettura che con il suono. La performance esplora spazi non convenzionali in un percorso itinerante che attraversa le strade di Barriera di Milano, accompagnata dalla musica dal vivo del duo al femminile composto da Elena Russo, musicista e costruttrice di Kora, strumento a corde tipico dell’Africa Occidentale, e Marta Bucci, musicista di flauto traverso. 

Nella sincerità del gesto singolo e collettivo, il pubblico è invitato a dedicarsi alla visione in una forma inconsueta e personale. Dedica #1.2.3 cerca di ricreare una comunicazione reale e concreta accettando la possibilità di fallimento e immediato riadattamento. 

È una dedica a noi e al piacere costretto dell’adattamento.

SARA SGUOTTI. Interessata al corpo singolo e collettivo, è attratta da tutte le forme di micro collettività e amante dei grovigli di pensieri. La sua pratica coreografica spazia dalla ricerca in luoghi solitari e intimi, all’altrove immaginativo. Studia in Accademia delle Belle Arti, terminano i suoi studi in Design della Moda. Lavora e collabora con e per Compagnia Virgilio Sieni, Compagnia Anton Lachky, Damien Jalet, Roberto Magro, Simona Bertozzi, Cristina Kristal Rizzo, Nicola Simone Cisternino, Tommaso Serratore, Company Blu, Attivisti della danza, Jacopo Jenna, Perypezye Urbane con la quale pensa, produce e progetta i suoi lavori. La sua ricerca personale inizia con S.solo (vincitore di DNA appunti coreografici e della Vetrina Anticorpi 2017). I suoi altri lavori S.rituale, Tuttuno, Space Oddity, Dedica Lontana. Dal 2020 collabora con il gruppo Dance Well di Bassano del Grappa e nel 2021 ha creato per loro HOP, un’opera per la comunità. Nel 2021 cura la produzione per la giovane compagnia OpusBallet, VENTIVENTI con la collaborazione del POLIMODA di Firenze. Nel 2022 dopo essere stata selezionata alla N.I.D. nella sezione Open Studios, ha debuttato al Brighton Fringe Festival con S.O.P. Nel 2021 ha vinto il premio R.A.T. per la sua nuova creazione It’sHardToBeHuman e per la quale è stata in residenza al K3_Kampnaghel in collaborazione con IIC di Amburgo. Nell’ultimo anno e mezzo collabora con la scrittrice e performer Arianna Ulian per la loro creazione CrEpa, che è stata in residenza alla Tanzhaus di Zurigo in collaborazione con IIC di Zurigo e che è stata selezionata per la sezione Open Studios della N.I.D. 2023 in collaborazione e coproduzione con Nexus e Perypezye Urbane.

Di e con Sara Sguotti
Musica dal vivo Elena Russo e Marta Bucci
In collaborazione con Festival INTERPLAY e musicista dal vivo del luogo
Produzione Perypezye Urbane

PRIMA NAZIONALE

durata 30'