SOBOTTA_THE SQUARE – NICOLA SIMONE CISTERNINO

SOBOTTA_THE SQUARE

NICOLA SIMONE CISTERNINO
(IT)

27 Maggio 2021 20:00 - Indoor

Lavanderia a Vapore Corso Pastrengo, 51 Collegno (TO)

SOBOTTA si fonda sulla teoria di MacLeen di una trina strutturazione del cervello per ricercare le similitudini presenti tra le strutture anatomiche, la musica e lo spazio.   
THE SQUARE si focalizza sul sistema limbico, il quale gestisce i confini della nostra emotività, con lo sguardo rivolto non più al senso degli eventi, ma agli arti ed alla pelle.   
L’emotività è infatti risorsa gestionale dei rapporti sociali e la sua corretta comprensione è fondamentale per il nostro benessere come esseri sociali. Da questo assunto la volontà di ricercare cosa eccita il nostro sistema limbico, come interpretiamo le emozioni e cosa significa musicarle.   
Rimangono solo in due nel ring, Sara Sguotti e Jari Boldrini. Tramite un vocabolario precedentemente costruito e con specifiche funzioni i danzatori riceveranno live da una consolle audio indicazioni sulle azioni da svolgere, recepite dai perfomer con relativa libertà, per costruire istantaneamente scene dai diversi spettri emotivi privi di una narrazione lineare. Prende vita a una coreografia combinatoria istantanea che ha un che di surrealista il cui disegno complessivo è ignoto sia ai performer che al coreografo.  Lo spazio è definito, quadrato, il tempo assume un ritmo per permettere lo svolgimento degli eventi. L’empatia richiede la compartecipazione sia da parte dell’emittente che del destinatario del messaggio.

NICOLA SIMONE CISTERNINO inizia ad approfondire lo studio del movimento presso la scuola di formazione Opus Ballet di Firenze. Nel 2011 inizia il lavoro da professionista prima presso la compagnia Petrillo Danza, poi Virgilio Sieni e collaborando con diverse realtà; come il collettivo Ritmi Sotterranei, il Collettivo Cani, la compagnia Mda danza, la compagnia MuxArte, il progetto Kinkaleri, Piergiorgio Milano, compagnia Abbondanza/Bertoni, Cristina Rizzo, Company Blu e Silvia Gribaudi. Nel 2016 inizia il proprio progetto SA.NI. con Sara Sguotti, nel 2017 fonda insieme ad altri nove danzatori del panorama italiano lo Stabile di Li. Finalista del premio DNA appunti coreografici 2018, crea lo spettacolo Sobotta-Atlante di anatomia umana. Crea lo spettacolo Frames insieme a Maria Vittoria Feltre e Luca Zanni. Il suo spettacolo Sobotta_The Square partecipa alla Vetrina della Giovane Danza d’Autore 2020 promossa dal Network Anticorpi XL, e vede come protagonisti in scena due artisti programmati a Interplay/21: Sara Sguotti e Jari Boldrini.

Di Nicola Simone Cisternino
Con Nicola Simone Cisternino, Sara Sguotti, Jari Boldrini
Sound design live Spartaco Cortesi
Light design Massimiliano Calvetti
Creative producer Marco Burchini
Produzione Produzione: Twain centro produzione danza regionale, SA.NI.
Con il supporto di MiBACT – Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo.
Coproduzione Cango / Centro di produzione sui linguaggi del corpo e della danza
in collaborazione con​ Spazio K / Kinkaleri, Atelier delle Arti – Livorno finalist of DNA appunti coreografici 2018 award

 

Finalista di DNA appunti coreografici 2018
Parte del network Anticorpi XL

PRIMA REGIONALE

durata 30’