#interplaydigital
Rivedi la programmazione su YouTube

VINCERE! VINCERE! VINCERE? – S DANCE COMPANY

VINCERE! VINCERE! VINCERE?

S DANCE COMPANY (IT)

23 Maggio 2020 OSPITE MIRABILIA
RIPROGRAMMATO A SETTEMBRE

Piazza Vittorio Veneto
Blitz Metropolitani Piazza Vittorio Veneto Torino

VINCERE! VINCERE! VINCERE? Demolire, distruggere, asfaltare, abbattere, sono diventati termini di uso comune, con una squisita accezione positiva, ma cosa rimane dell’Uomo? VINCERE! VINCERE! VINCERE? indaga il tema della vittoria prendendo come riferimento i cambiamenti del linguaggio comune e la forsennata necessità dell’Essere Umano di primeggiare. Nell’azione coreografica, il gioco dei corpi nasce da un criterio compositivo spaziale, sviluppato a partire da un vincolo, cioè uno spazio delimitato che diventa elemento da sfruttare e da tradurre in linee, direzioni e figure su cui si muove e si compone la coreografia. La narrazione è al centro della composizione.
Si alternano fasi statiche a fasi dinamiche, aperture e compressioni che danno supporto e spazio al racconto emotivo. Che cos’è la vittoria se spazza via con un unico gesto la dignità o il significato stesso dell’essere umano? È una conquista, certamente, un tassello da aggiungere alla personale collezione di medaglie, ma priva del rispetto, dell’empatia, del valore e della comprensione dell’avversario, si trasforma semplicemente in arrivismo, in una forma violenta e sconsiderata del proprio ego, in una valutazione distorta e accentratrice della vita stessa.

S DANCE COMPANY nasce nel marzo 2016, come Progetto S, dall’idea del coreografo Mario Coccetti ed è composta dai danzatori Rocco Suma e Salvatore Sciancalepore. Creazione artistica, narrazione, tecnica, empatia con il pubblico e messaggio sociale sono i punti di forza del progetto artistico che esplora il tema dell’identità declinata in tutte le sue accezioni, ponendo l’accento sul significato che oggi assume e sul senso che ricopre in una società autoreferenziale e globalizzata. Da questo percorso produttivo è nata una trilogia suddivisa in tre capitoli: Border, SIN e Melancholia – primo studio. Parallelamente la compagnia si è aperta a una fase più sperimentale con il lavoro Undertaker Blues che intreccia stili coreografici, sonorità musicali e linguaggio cinematografico alla tecnica della danza contemporanea. S DANCE COMPANY è sostenuta da Teatro Comunale di Copparo, Teatro Due Mondi, Teatri di Vita, ITC Teatro, Cantieri Culturali Creativi, De Micheli Danza Festival, Hangartfest. La compagnia ha vinto il premio del pubblico al Presente/Futuro Festival e una menzione speciale della giuria al festival InDivenire. Tra le tappe più recenti, è stata ospite al Gender Bender Festival di Bologna, Orlando Festival di Bergamo, FIND Festival di Cagliari e Festival Iguales di Madrid.
Rocco Suma si è formato alla Ida Ballet Academy diretta da Steve La Chance e con Agora Coaching Project di Michele Merola ed Enrico Morelli, danza per numerosi coreografi internazionali tra cui Francesco Nappa, Stefan Ferry, Emanuele Soavi, Ed Wubbe, Zerogrammi Dance Theater, Michele Oliva e Francesca Dario.
Salvatore Sciancalepore lavora come danzatore con numerosi coreografi come Emanuele Soavi, Francesco Nappa, Manfredi Perego, Michele Merola, Enrico Morelli, Fabrizio Monteverde, Eugenio Scigliano, Arianna Benedetti, Octavio de la Roza per il Festival d’Avignon, Prendashanseaux di Antonio Bissiri e MMCompany di Michele Merola.

Coreografia Mario Coccetti
Danzatori Rocco Suma, Salvatore Sciancalepore
Produzione Daria De Luca/Cinqueminuti

Menzione speciale della giuria al Festival InDivenire 2018

PRIMA REGIONALE

durata 8’