LIOV – Diego Sinniger de Salas

LIOV

Diego Sinniger de Salas (ES)

30 Maggio 2019 21:15 OUTdoor

Lavanderia a Vapore Corso Pastrengo, 51 Collegno (TO)

LIOV è un solo ipnotico che mostra il conflitto, le differenze, che si creano tra “vivere” e “sopravvivere”. A incorniciare questa lotta le musiche originali di Josep Maria Baldomà e Ilia Mayers che puntellano la coreografia ora amplificando ora accompagnando il movimento dei due danzatori. Una riflessione sull’impatto generato dai momenti di lotta interiore ed esteriore: da una parte la battaglia personale per tentare di liberarsi da ciò che opprime, dall’altra il legame tra conflitto interiore e la sfera delle relazioni. Un percorso che tocca le corde dell’amore, della violenza, in cui i perfomer possono essere sia vittime che aggressori.

In Liov due personaggi – al tempo stesso un singolo individuo – si spingono agli estremi, tra due desideri opposti. Uno dei due decide di ribellarsi contro le proprie ferite e paure: una sfida, un duello con la stessa maschera dal peso oramai intollerabile. Cedere o continuare a lottare? Solo lo scontro finale potrà rivelare la capacità di provare amore verso se stesso e verso l’altro.

Diego Sinniger è un danzatore e coreografo spagnolo che si definisce “senza etichetta”, si sente infatti legato a ogni tipo di espressione artistica mediata dalla sensibilità individuale di ogni performer. Lavora sul movimento secondo una tecnica da lui sviluppata e chiamata “coscienza muscolare” (un mix di danza contemporanea, hip hop, arti circensi ed arti marziali). Inizia la sua carriera tra la Spagna e New York nell’ambito della danza urbana. Lavora in progetti nazionali e internazionali come Brodas Bros, Uniq, Dblock, A Base de Bases, mentre continua il suo percorso formativo nell’ambito della danza contemporanea tra la Spagna, la Francia, Bruxelles e la Germania. Durante i suoi periodi all’estero, partecipa a diverse manifestazioni di rilievo quali Varium Barcellona, Cobosmika Seeds Palamos, Festival Deltebre Dansa e riceve insegnamento da coreografi importanti tra cui Wim Vandekeybus, Elena Fokina, Peter Jasko, Anton Laschky, Jordi Cortés, Laura Aris e Francisco Cordoba.
Ha lavorato come coreografo e performer in DISCONNeCT, LIOV e PaH, collaborando in simultanea con diverse compagnie tra le quali la compagnia Lali Ayguadé per UanMi, Kokoro (grande successo di pubblico e critica a Interplay/18) e SABA, Roser Lopez Espinosa per Noviembre, Ziomara Hormaetxe per Biopiracy e compagnia Cobosmika per O.T.A. e Scrakeja’t.

Kiko López inizia la sua carriera nell’ambito della danza urbana e africana, frequentando le più prestigiose scuole di Londra, New York, Los Angeles, Spagna, venendo in contatto con rinomati artisti tra cui Debbie Reynolds, Alvin Ailey, Edge, Millenium Dance Complex, Company & Company e Festival Deltebre Dansa.
È direttore e coreografo della compagnia Npuva, caratterizzata dallo stile ‘afro-contemporaneo-hiphop’. I suoi workshop sono richiesti a livello internazionali e lavora regolarmente con le scuole Dancescape di Lérida e Company & Company (Spagna).
Attualmente, lavora a fianco di Francisco Cordoba, direttore e coreografo di Physica Momentum Project, con l’opera Postkriptum. Come interprete, ha partecipato a Scrakeja’t della compagnia Cobosmika, L’adn de l’ànima di Color Dansa/Lenacay, Humans della compagnia Estilo, Tecknized della compagnia Supremos Crew e Romeo+Julieta, Intersection and Home Tv di D’Block. Ha inoltre collaborato con Jove Ballet de Catalunya e Tempodans Company (Cuba). Riceve diversi premi tra cui: Tu sí que vales, The Best On, Star Powell di Londra,  Certamen de Burgos-New york 2009. Lavora con brand e realtà internazionali: Formula 1, Coca-Cola, Google, Android, Redbull, BC1, Desigual e Cirque du Soleil.

Coreografia Diego Sinniger
Interpreti Kiko Lopez e Diego Sinniger
Dramaturg Guille Vidal-Ribas
Musiche originali Josep Maria Baldomá e Ilia Mayers
Promozione e Distribuzione Bernabé Rubio Garcia – Rotativa Performing Arts

In collaborazione con casa Luft / bando Permutazioni

PRIMA REGIONALE

durata 20’